Nell'estate del 1970, passeggiando sul lungomare laziale vidi un cane di una bellezza incommensurabile, la nevrilitá nel gioco con il suo padrone, l'eleganza dei suoi movimenti, l'intelligenza del suo sguardo mi fecero subito capire che quella era la razza che più si confaceva al mio carattere ed al mio modo di essere: il DOBERMANN! Quella femmina di dobermann incontrata casualmente forse, quel giorno, cambi il corso della mia vita..

Passarono da quell'episodio alcuni anni, ma dentro di me rimase sempre vivo quel ricordo ed il sogno di avere anch'io, come quel ragazzo, un esemplare altrettanto bello. Finalmente quel momento giunse e comprai il mio primo dobermann: era ELPHI, cagna di rara bellezza, altera e regale come una regina, perfetta ed armoniosa come una scultura del Canova. Con Elphi, capostipite del mio allevamento, cominciai ad appassionarmi alla razza - iscrivendomi all'AIAD (Associazione Italiana Amatori Dobermann) - ed a vincere i miei primi trofei, esponendola in alcuni raduni del club. Fu con Elphi che feci la mia prima cucciolata e devo ammettere che le difficoltá precedenti il parto furono ampiamente ripagate dalla splendida sensazione provata al momento della nascita dei cuccioli.

Da qui, in sintesi, la storia del mio allevamento con alcuni dei dobermann più rappresentativi. Di quei primi cuccioli di Elphi tenni con me solamente un maschio, YARI, di discreta morfologia - ottenne in esposizione qualche eccellente - ma soprattutto con un buon temperamento che mi permise di portarlo fino all'Sch H3.

Nel 1994 la Federazione Cinofila Internazionale di Thuin (Belgio) omologn il nome dell'affisso del mio allevamento e da allora inizin la storia di ... CASA BALESTRIERI!

VERENA, figlia di seconda cucciolata di Elphi, rappresentn per me - si pun dire ancora neofita - il trampolino di lancio nel mondo dell'allevamento amatoriale cinofilo: infatti da Verena, accoppiata con Ch.Gamon di Campovalano, naquero bellissimi esemplari quali Ch.COCK di CASA BALESTRIERI, Ch.CRAN di CASA BALESTRIERI, CRIS di CASA BALESTRIERI ed ancora ELKE di CASA BALESTRIERI (Speranza AIAD 1994), ELPHI di CASA BALESTRIERI, ELLI di CASA BALESTRIERI grazie ai quali il mio allevamento comincia ad ottenere i primi veri riconoscimenti e le prime vittorie. Tra tutti si mise in evidenza Ch.COCK di CASA BALESTRIERI, pluricampione

Cane di eccellente fattura, con una testa di grande importanza e con una tipicitá talmente elevata da consentirgli di ottenere riconoscimenti da giudici, specialisti della razza - italiani e stranieri -, e di raggiungere nel 1995 il titolo più importante in Italia del nostro Club: il SIEGER!

Seguirono altre cucciolate ed altri eccellenti cani: tra i tanti Ch.MOZART di CASA BALESTRIERI (Campione italiano), cane di grande sostanza e di eccezionale equilibrio, maschio di eccellente morfologia e di notevole temperamento figlio del Ch. Alfa Adelante del Citone e di Naomi di Casa Balestrieri - ultima figlia di Verena

femmina di grande importanza con una tipicitá e con dei ceselli per me non indifferenti -, e GRIVOLA di CASA BALESTRIERI figlia di Victor di Casa Balestrieri ed Elli di Casa Balestrieri.

Dall'accoppiamento Cock di casa Balestrieri X Elli di Casa Balestrieri é nato VICTOR di CASA BALESTRIERI, cane eccezionale sia dal punto di vista morfologico che caratteriale, che ha conseguito importanti risultati in Italia ed all'estero tra cui un Vice Campione IDC 2000 ed un Vice Campione Europeo 2001.